Eventi formato famiglia

Il giardino delle zucche: la tradizione del Pumpkin Patch arriva in Italia

_MG_9539copia

Per approfittare del caldo che ancora ci sta concedendo questo inizio d’autunno, ero alla ricerca di nuove esperienze ed attività da fare in famiglia all’aria aperta e che, ovviamente, fossero anche a misura di bambino. Così, tramite un giro di passaparola, sono venuta a conoscenza dell’esistenza de Il Giardino delle Zucche, a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta.

Mi sono documentata e ho subito capito che sarebbe valsa la pena andarci e che sarebbe piaciuto non solo al piccolo D., ma che sarebbe stata un’esperienza piacevole anche per noi genitori. Così, domenica scorsa, abbiamo fatto una sorpresa al nostro bambino e lo abbiamo portato in questo giardino speciale, pieno di zucche di ogni forma e grandezza, di fiori, piante e tante attività e giochi che i bambini possono fare all’aria aperta, in un’atmosfera davvero unica e magica, sperimentando il loro primo Pumpkin Patch e scegliere la zucca da portare a casa e da intagliare o decorare.

il giardino delle zucche

Il Pumpkin Patch: la tradizione che celebra l’autunno arriva in Italia.

In Paesi come gli Stati Uniti, l’autunno è una stagione molto amata e celebrata, le cui regine sono le zucche, che vengono usate non solo in cucina, ma anche per decorare l’esterno e l’interno delle abitazioni, e le grandi foglie dai toni caldi, che cadono copiose dagli alberi, posandosi al suolo a formare un tappeto morbido su cui adulti e bambini passano ore a saltare.

Una tradizione d’autunno nei Paesi anglosassoni, soprattutto in USA, è quella del Pumpkin Patch. Nel mese di ottobre, molte farm agricole aprono le proprie porte a grandi e piccini accogliendoli in grandi campi di zucca (Pumpkin Patch, appunto), per promuovere i propri prodotti e la cultura gastronomica della zucca. E’ qui che adulti e bambini scelgono ed acquistano le proprie zucche da portare a casa ed usare come decorazioni, da cucinare o, ancora, per intagliarle per Halloween.

Amando l’America e le sue tradizioni e conoscendo quella del Pumkin Patch, immaginatevi l’entusiasmo nel sapere che finalmente avremmo potuto farlo anche noi, a pochi km da casa.

il giardino delle zucche

Il giardino delle zucche di Caserta.

Quello di Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta, è il primo Pumpkin Patch in Italia. Si tratta di un’iniziativa organizzata e portata avanti da una famiglia italo-americana, originaria del New England, dove la tradizione del Pumkin Patch è molto sentita, nella loro stessa proprietà, sfruttando il grande giardino che ne fa parte.

La proprietaria mi ha spiegato che quella della Raccolta delle zucche è una tradizione che in famiglia hanno sempre portato avanti, di anno in anno, finché non hanno deciso di farne un evento aperto al pubblico. Un’idea decisamente vincente e molto apprezzata, da grandi e bambini, e che ha riscosso subito grande successo, riuscendo a raggiungere persone provenienti anche dai confini extra-campani.

il giardino delle zucche

Una volta arrivati, si parcheggia l’auto nello spiazzo predisposto, antistante l’ingresso della residenza, e si viene già catapultati in questo divertente mondo arancione, circondati sin dall’inizio di covoni di paglia dipinti.

L’ingresso al giardino delle zucche è libero, ma si richiede di comprare almeno una zucca (ma del resto non riuscireste a farne a meno, parola mia). E’ possibile camminare nel giardino delle zucche ed i bambini potranno divertirsi a scegliere con mamma e papà la loro zucca ideale, da caricare nel simpatico carrettino rosso. Il giardino delle zucche, inoltre, è un ottimo set fotografico ed uno spazio verde dove recuperare il contatto con la natura.

il giardino delle zucche

Vi verrà voglia di non lasciarlo più, ma, se avete bisogno di rifocillarvi, vi consiglio di provare la pizza con crema di zucca e gorgonzola (ottima!) o uno dei primi piatti proposti dalla cucina all’aperto e da consumare in piedi o nei gazebi presenti, nei momenti in cui non si effettuano laboratori e workshop.

Dopo pranzo, i bimbi potranno giocare liberi e socializzare nell’area giochi all’aperto, dove sono presenti una pista da bowling, cerchi, puzzle giganti ed il sempreverde gioco delle lattine da buttar giù con la palla. Loro si divertiranno spensierati e voi potrete godervi lo spettacolo in pieno relax.

il giardino delle zucche

Il sentiero del contadino, laboratori e workshop per adulti e bambini.

Il Giardino delle zucche sarà aperto fino al 29 ottobre, quindi avete ancora 2 settimane per visitarlo. Oltre al percorso libero, a il Giardino delle zucche vengono anche organizzati diversi laboratori, workshop per adulti e bambini ed il sentiero del contadino per i più piccoli. I bambini potranno conoscere ed imparare il processo di semina, coltivazione e raccolta delle zucche ed anche imparare a decorarle o ad intagliarle, sotto la guida di abili insegnanti. Tutte queste attività, ovviamente, sono a pagamento e con posti limitati, necessitano, quindi, di prenotazione.  potete consultare il sito internet del giardino oppure contattare la struttura tramite la loro pagina Facebook.

La nostra esperienza qui è stata super positiva, il nostro D. era davvero contentissimo e ha trascorso diverse ore all’aria aperta e al sole, felice ed attento nello scegliere le sue zucche e super entusiasmo di poter giocare libero e divertirsi. Lo stesso è stato per noi “grandi” che abbiamo avuto modo di rilassarci ed abbiamo provato uguale entusiasmo nello sperimentare il Pumpkin Patch. Che siate ragazzi, un gruppo di amici, una coppia o una famiglia, quest’esperienza la consiglio davvero a tutti.

il giardino delle zucche

Noi speriamo che l’anno prossimo il Giardino delle zucche riapra le sue porte. Già non vediamo l’ora! Fatemi sapere se è stato lo stesso per voi, eh!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...