Verso Nuovi Continenti e Oltre

Tour di Salem, la città delle streghe in New England

Era il lunedì in Albis del 2011 e, anche se in USA non si festeggia Pasquetta, io avevo un’intera giornata libera da dedicare alla scoperta di qualche nuovo posto nel mio amato New England, dove la primavera tarda sempre ad arrivare. Il clima ancora freddo ed il cielo grigio sembravano essere, infatti, gli ingredienti perfetti per visitare Salem, nota nella cultura popolare per essere la città delle streghe, il luogo nel quale storie e leggende di stregonerie hanno avuto le radici, ispirando la più florida letteratura e cinematografia.

Partita in treno da Boston, dopo circa 30 minuti eccomi alla stazione di Salem, uno dei due capoluoghi (l’altro è Lawrence) della bellissima Contea di Essex nello Stato del Massachusetts. E qui mi sono sentita subito come catapultata in un’altra dimensione. Sarà stato il silenzio assordante ed irreale che mi ha accolto, le strade della città quasi deserte o, semplicemente, l’influenza del mito e delle leggende che avvolgono la storia di questa città, ma l’atmosfera mi è sembrata unica e misteriosa.

Tour di Salem New England città delle streghe

E proprio immersa in quest’atmosfera è iniziata la mia esplorazione di questa città, intrisa di storia e di magia. A Salem ciò che colpisce sin da subito, infatti, sono le antiche case in architettura coloniale, che si susseguono lungo i lati delle principali vie della città, silenti e severe, custodi di chissà quali arcani segreti, alcune apparentemente abbandonate ed avvolte nel mistero; lo scorrere lento della vita; il gran numero di cartomanti indicato dalle numerose targhe affisse sulle porte degli edifici abitati; i negozi specializzati nella vendita di libri, abbigliamento, oggettistica, tutto a tema stregoneria e magia.

E nella città non mancano luoghi d’interesse ed attrazioni che rimandano alla sua storia più oscura, quella che l’ha resa celebre in tutto il mondo, a quel 1692 in cui tutte ebbe inizio, a quel Processo alle streghe e a quell’isteria diffusa in città, che vide mietere diverse vittime (o carnefici?) accusate di stregonerie e di vicinanza a Satana. Certo, in meno di una giornata non è stato possibile visitarle tutte, anche perché ho prediletto un percorso meno turistico e commerciale, per andare alla scoperta della vera Salem. Ma ecco le attrazioni che mi sono piaciute di più.

Tour di Salem New England città delle Streghe

The House of the Saven Gables – La casa dei sette abbaini.

Lo scrittore Nathaniel Hawthorne prese ispirazione proprio da questo luogo per il suo romanzo più celebre, un romanzo cupo la cui trama è intrisa di stregoneria e maledizioni. E se lo avete letto, per voi non sarà tanto facile visitare la casa dei sette abbaini. L’edificio in stile coloniali, infatti, è aperto ai visitatori tutto l’anno, ed è possibile visitare ben 6 delle sue 16 sale. Ma si dice che ad Halloween sia ancora più spaventoso!

Tour di Salem New England città delle streghe

New England Pirate Museum.

Camminando lungo le strade di Salem mi sono imbattuta in un edificio di mattoni rossi sulle cui pareti erano dipinti niente meno che dei pirati! Piccolo e divertente già dal di fuori, mi sono trovata dinanzi al New England Pirate Museum, il Museo che racconta le storie di pirati celebri, tra cui quella di Barbanera, che hanno reso burrascose le acque di questa baia a nord di Boston. La visita richiede una mezz’oretta, ma se decidete di bypassare, state pure tranquilli: non è di certo uno delle attrazioni imprescindibili della città.

Tour di Salem New England città delle streghe

Salem Maritime National Historic Site: cosa vedere.

Questo è uno dei luoghi che più ho amato di Salem. Si tratta di un sito storico nazionale di grande importanza, il primo istituito negli USA nel 1938, comprendente 12 strutture e che si estende su circa 36.000 m2 di terreno, bagnato dalle acque del porto di Salem. Ebbe un ruolo fondamentale nel periodo coloniale per il commercio di rum, zucchero, cotone e schiavi e, dopo l’Indipendenza, per i commerci con l’Estremo Oriente.

Tour di Salem New England città delle streghe

Qui potrete ammirare la bellissima Friendship of Salem, una replica di una East Indiaman del 1797, un vascello ormeggiato in questo sito storico, che funge sia da Museo aperto ai visitatori, sia da vascello di navigazione della Guardia Costiera Statunitense. Proprio questo punto, almeno per  me, è stato per me il più suggestivo, tanto che non la smettevo di scattare foto. Qui, nel silenzio assoluto, sembra di essere di fronte ad uno scenario da dipinto.

Alle vostre spalle si trova la Derby House, l’elegante e sontuosa residenza in mattoni, in stile coloniale, dei coniugi Elias Hasket ed Elizabeth Crowninshield Derby, che è possibile visitare solo su prenotazione.

Tour di Salem New England città delle streghe

La statua di Samantha Stephens, la strega della TV anni ’60.

Camminando per le strade di Salem mi sono imbattuta anche nella statua di Samantha Stephens, la strega più famosa della tv anni ’60 interpretata dall’attrice Elizabeth Montgomery nell’amatissima serie tv “Vita da strega”, che io stessa guardavo sempre in replica da bambina. E allora come non farsi una foto con questa simpaticissima strega?!

Questo il mio tour di Salem, alla ricerca della sua vera anima, fuori dai binari dei soliti percorsi turistici. E’ vero, ho deciso di non visitare i diversi musei della città dedicati alla triste storia della caccia alle streghe, ma ho preferito andare in giro per la città scoprendone le strade e i luoghi storici.

Del resto Salem trasuda mistero, misticismo e magia. E vi sembrerà sempre di essere osservati da centinaia di occhi nascosti e silenziosi. I misteri a Salem, non finiscono mai!

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...