Luci d’Artista Salerno 2019: la guida “uncoventional”

Guida (poco ordinaria) alla XIV° edizione di Luci d’Artista Salerno 2019. Il festival di luci più famoso d’Italia visto con gli occhi di una insider: dove e quali sono le istallazioni più belle, come muoversi e, soprattutto, quello che nessuno ha mai osato dirvi, ma che dovreste sapere, se volete organizzare un tour davvero magico in questo mondo d’incanto.

Ci siamo! Proprio ieri, venerdì 15 novembre, è stata inaugurata l’edizione 2019 della manifestazione più attesa in città e, in quanto Salernitana DOC (non lo sapevate?), non potevo esimermi dal raccontarvi tutti i segreti del Festival di luci più famoso d’Italia!

L’evento Luci d’Artista, infatti, attrae curiosi e visitatori da tutt’Italia e non solo, dando alla città di Salerno grande risonanza a livello mediatico. Nel periodo natalizio la mia città è presa d’assalto da turisti, famiglie e gruppi in gita, intrigati dal richiamo delle famose luminarie.

Qui scoprirete tutti i dettagli ed i segreti, dalle date agli orari, dal tema ai percorsi, dalle info più utili fino a tutte le altre iniziative parallele in programma che accompagneranno le Luci d’Artista Salerno 2019.

Photo_1573938050909.jpg

Luci d’Artista Salerno 2019: il mito, il sogno, il tempo e il Natale.

Salerno brillerà anche quest’anno con istallazioni  luminose che ci trasportano in 4 dimensioni: il mito, il sogno, il tempo ed il Natale. Le vie e le piazze principali del centro urbano e storico della città, ma anche i vicoli più antichi, il Lungomare e alcuni dei quartieri delle frazioni limitrofe al centro saranno illuminate dalle Luci d’Artista, seguendo un vero e proprio percorso emozionale, fino ad arrivare alla tappa finale nella Villa Comunale.

Percorso onirico tra le luci d’Artista Salerno 2019.

Nell’era digitale anche il percorso da seguire per scoprire le Luci d’Artista è a portata di clic. Basterà scaricare la mappa delle Luci d’Artista direttamente sul proprio cellulare, per avere a portata di mano tutto quello che c’è da sapere sulle varie istallazioni. In più potrete scoprire la storia di ogni opera semplicemente inquadrando il QRcode che troverete sulla mappa o sulla segnaletica per ascoltare la narrazione ed i contenuti speciali che vi guideranno attraverso questo percorso luminoso.

Photo_1573938224749.jpg

Il Mito.

Il tema del Mito attraversa i punti focali del centro storico di Salerno: in Piazza Flavio Gioia troviamo la Foresta dorata, con alberi di luci a grandezza naturale. In Via Porta Catena viene celebrata la tradizione amalfitana delle maioliche e delle ceramiche, che ormai è motivo di orgoglio in tutto il mondo. Nell’antica piazza Sedile del Campo e nel centro storico prendono vita i Miti del Mediterraneo, con un simpatico acquario.

Il Sogno.

Photo_1573938226561.jpg

Il tema del Sogno parte dai quartieri di Pastena e Torrione, alle porte di Salerno, con l’istallazione “Le Cose del Mondo”, che illuminano Via Trento e Via Posidonia, e l’istallazione “Cyrcus” in Via Giovan Battista Amendola. Si arriva poi alle arterie principali del centro, a partire dagli Orsetti di Luce di Piazza Casalbore (antistante lo Stadio Vestuti), passando per le Costellazioni di Via Diaz e le Stelle di Via Nizza e con Via Roma sarà sempre impreziosita da alberi luminosi. Il Sogno finisce nella bella Villa Comunale di Salerno con “Lo Zoo che vorrei”, con animali a grandezza naturale. I bambini impazziranno trovandosi davanti il leone illuminato.

Il Tempo.

Photo_1573938230776.jpg

A Lungomare Trieste ed alla Spiaggia di Santa Teresa torna il tema Antartide, con gli immancabili e famosissimi pinguini. Il Corso Vittorio Emanuele, elegante passeggio per lo shopping cittadino, sarà arricchito da imponenti lampadari a cascata, che ricordano quelli dei grandi saloni da ballo; Corso Garibaldi da brillanti alberi di neve e Via Luigi Guercio e Via Settimio Mobilio da fiocchetti, nastri e onde.

Il Natale.

Photo_1573938041673.jpg

Un’enorme palla di Natale illuminerà Piazza Vittorio Veneto alla Stazione centrale di Salerno, aspettando l’accensione e la manifestazione d’inaugurazione dell’imponente albero di Natale che avrà luogo l’8 dicembre in Piazza Portanova. Delicati angioletti faranno da cornice alla splendida cornice del Duomo cittadino e, da non perdere, in Via Velia, Via Arce e Via Fieravecchia l’Allegoria del Natale. Uscendo dal centro, verso le zone di Mercatello, sono state installate la renna e la stella Cometa. 

La Ruota Panoramica ed i Mercatini di Natale.

Luci d'Artista Salerno 2019
Foto di Gianfranco Vitolo via flickr.com

Questo pomeriggio sarà inaugurata anche la maestosa Ruota Panoramica che da diversi anni illumina il Lungomare di Salerno. Quest’anno ci sarà anche una cabina VIP, dalla quale poter ammirare tutta Salerno e la sua costa dai suoi 55 mt di altezza.

E non mancherà neppure l’ormai consueto Mercatino di Natale, con più di 100 stand che si affacciano sempre sul Lungomare. Qui potrete acquistare bijotteria artigianale, prodotti eno-gastronomici delle migliori eccellenze italiane ed estere, accessori, giochi e decorazioni natalizie fatte a mano.

Luci d’Artista Salerno: info pratiche e consigli.

Photo_1573938228486

Luci d’Artista 2019: le date della kermesse Made in Salerno.

Sarà possibile ammirare le Luci d’Artista fino al 19 gennaio 2020 e verranno accese ogni giorno a partire dalle 17:00 ed, ovviamente, la visita alle luminarie è completamente gratuita.

Luci d’Artista Salerno: il dietro le quinte raccontato da un’insider.

Oltre ogni immaginazione i flussi di visitatori, negli ultimi anni, sono diventati davvero intensi, tanto da rendere spesso difficile anche il solo semplice passeggiare per le strade del centro e tanto da congestionare il traffico e la viabilità, che vanno letteralmente in tilt.

Devo dire che gran parte dei cittadini Salernitani non vivono bene questa intensa 2 mesi di Festival, ma è pur vero che è una cassa di risonanza importante per la città. Ma è anche vero che in determinati periodi, weekend e mese di dicembre soprattutto, Salerno diventa invivibile.

Photo_1573938223036.jpg

E per farvi capire che non sto esagerando, vi racconto 2, tra tanti aneddoti, che mi sono capitati personalmente e che vi faranno capire che non sto esagerando: 1) una volta sono rimasta ben 3 ore in macchina bloccata nel traffico per percorrere una distanza di poco più di 2 km per raggiungere casa mia; 2) quando mio figlio era piccolo e ancora usavamo il passeggino, un pomeriggio decisi di uscire con lui per una passeggiata sul Corso principale. Tempo 5 minuti e fui costretta a tornarmene a casa. La folla era tanta che si camminava come in processione, senza punti di fuga, e la gente cercava addirittura di scavalcare il passeggino con mio figlio dentro come se niente fosse. Risultato: bambino terrorizzato e mamma nera di rabbia.

Devo ammettere che negli anni si sono intensificati gli interventi  per aumentare la sostenibilità della kermesse e ridurre i disagi, ma non siamo ancora arrivati alla soluzione ideale, ma sono convinta che con la collaborazione di tutti, turisti e visitatori compresi, e, soprattutto, comportandosi da persone civili e rispettose, possiamo riuscirci.

Luci d'Artista Salerno 2019

Luci d’Artista: come arrivare e come muoversi.

Sono tante le agenzie che organizzano gite in pullman di 1 giorno alla scoperta delle Luci d’Artista. Ecco, devo dire che, anche se può essere un po’ stancante, questa è una soluzione molto valida che permette di viaggiare senza il pensiero del traffico (non guidate voi) e del parcheggio (vi sfido a trovarlo in questo periodo!).

Volendo, se programmate un weekend o una visita più lunga alla città di Salerno e alle Luci d’Artista, un’altra buona idea è quella di arrivare in treno alla Stazione Centrale e poi muoversi con la Metropolitana, con i bus urbani, taxi o a piedi, se soggiornate in una struttura ricettiva del centro.

E’ stato attivato anche un servizio navetta dallo Stadio Arechi a Piazza della Concordia con corse ogni 10 minuti, dalle 16:00 alle 02:00, per chi decidesse di arrivare in pullman o in auto e parcheggiare allo Stadio Arechi.

Luci d’Artista Salerno: dove parcheggiare.

parcheggio luci artista salerno 2019

Se volete muovervi in macchina, purtroppo, dovete mettere in conto il problema parcheggio, che oltre ad essere caro, è anche difficile da pervenire.

Se siete in auto, quindi, tenetevi lontani dal centro. Sono diverse le aree parcheggio disponibili fuori dal centro città, collegate con i servizi navetta che vi porteranno direttamente nel cuore delle Luci d’Artista. Inoltre, sono stati posizionati già diversi schermi che vi aggiorneranno in tempo reale sull’effettiva disponibilità di posti nelle rispettive aree dedicate alla sosta auto e camper. Vi basterà monitorare il sito ufficiale delle Luci d’Artista per conoscere tutti gli indirizzi utili.

Luci d’Artista 2019: come organizzare una visita con i bambini.

Se siete famiglie in visita a Salerno nel periodo delle Luci d’Artista con bambini piccoli, ci sono alcune dritte che sicuramente vi torneranno utili.

Che siate in visita a Salerno per una gita di un giorno o per un weekend più lungo, sappiate che, soprattutto nei weekend, con particolari picchi nel mese di dicembre, pensare di muoversi in macchina è impensabile, sia per il traffico che per il parcheggio, non proprio economico e spesso introvabile. E non vi fate venire in mente di parcheggiare senza apporre l’apposito tagliando o di lasciare l’auto in aree in cui sono presenti divieti, vi beccherete 100% multa e, in alcuni casi, anche la rimozione coatta del veicoloVi consiglio, quindi, di arrivare in treno o in bus e poi muovervi con i mezzi pubblici o a piedi.

Le strade sono affollatissime e, in particolare in quelle del centro storico che sono più strette, si cammina come in processione e c’è poco spazio vitale. Se siete legati al passeggino, vi consiglio di evitare queste zone, soprattutto in determinati orari e giorni. Se potete scegliere, optate per visitare Salerno e le Luci d’Artista in giorni infrasettimanali ed in orari non di punta. In questo modo eviterete di procurare a voi e ai vostri bambini stress inutile.

Presto saranno online sul blog anche gli articoli su dove mangiare e dove dormire a Salerno durante le Luci d’Artista. Rimanete sintonizzati e fatemi sapere se siete già stati al nostro Festival delle luci o se avete in programma di venirci quest’anno.

Vi aspettiamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.